Skip directly to content

Inglese per la scuola materna e la scuola primaria a Lecco Lombardia

on Mon, 18/08/2014 - 00:43

 

Programma Educativo Bilingue
"Early Language Learners"

Un metodo per imparare l'inglese col gioco.
Anno scolastico 2014 -2015.

- Asilo Nido 2-3 anni

- Scuole Materne 3-5 anni

- Scuole Primarie 6-11 anni

 

L'importanza per imparare una seconda lingua

Viviamo in una società sempre più multietnica e plurilinguistica: "Più lingue, Più Europa" - MIUR. Per i nostri bambini saper parlare diverse lingue è una necessità, perchè arricchisce e dà la possibilità di esplorare il mondo, di diventare un cittadino del mondo stesso! Un bambino bilingue e’ piu’ consapevole di realta’ e culture diverse, aperto e curioso verso le differenze culturali. Mentre in futuro essere bilingue potrebbe anche ampliare le sue possibilita’ di lavoro o aprirgli nuove strade, la conoscenza di lingue straniere e’ sempre piu’ una condizione necessaria per il successo professionale. 

Vi presento 'Early Language Learners', un metodo che introduce il bilinguismo ed insegna l'inglese col gioco per i bambini da 2 a 11 anni. 

L'effetto sul bambino

Per imparare una nuova o più lingue straniere i primi anni di vita sono i migliori come dicono anche le ricerche. I bambini che conoscono due o più lingue lingue, hanno una grande elasticità nei processi creativi, sembra che il loro cervello si abitui a passare da una realtà all'altra!

Il bilinguismo rende piu’ facile l’apprendimento di ulteriori lingue in eta’ successive avendo gia’ sviluppato una sensibilita’ per suoni, intonazioni, ritmi e strutture grammaticali diverse. E stimola l’intelligenza, perchè i bambini bilingui imparano piu’ velocemente a leggere e scrivere e hanno doti analitiche piu’ spiccate.
 

Il mio metodo di lavoro

Il mio compito è di entusiasmare la nostra nuova generazione per la lingua Inglese! Un bambino impara velocemente durante i momenti di gioco. Il movimento, la musica e l'espressività manuale e creativa sono modi per esprimere quello che sentono dentro. La mia filosofia trova la sua base nell' approccio di Reggio Emilia: "Ogni bambino parla cento lingue". 

L'approccio pedagogico nato nei nidi e nelle scuole dell'infanzia del Comune di Reggio Emilia pone realmente in primo piano il bambino e le sue potenzialità e lo identifica come un individuo competente e dotato di grandi risorse da esprimere attraverso molteplici linguaggi, facendo leva sulla sua creatività. 

Che cosa succede nel gioco:

Nell'apprendimento della lingua straniera l'uso della musica, col canto, e le filastrocche è un modo facile per fissare nella mente parole nuove. Ho creato  filastrocche uniche che uso durante i miei laboratori, si può ascoltarle su YouTube. Il movimento nello spazio fa conoscere per esempio su, giù, fuori, dentro, mentre con la creatività si conoscono colori e forme. I giochi fatti in gruppo con altri bambini, permettono al bambino di apprendere con grande facilità e di socializzare con le parole giuste in Inglese

Anche per i bambini grandi, oltre i 6 anni, mantengo il gioco come metodo d'apprendimento, metto in scena situazioni reali e li affrontiamo con il gioco. anche con la musica e i  lavori manuali, che vengono adattati al livello della classe. 

Il programma di 'Early Language Learners'

Presento 3 maniere diverse per avvicinare i bambini alla lingua Inglese. Tutta la programmazione potete scaricare sotto il blog.

Si può scegliere una di queste possibilità oppure fare una combinazione delle diverse modalità. Sono disponibile per ulteriore informazione o per chiarire domande, dubbi oppure per sviluppare insieme a voi un programma migliore per i vostri bambini.

Le 4 possibilità che ho sviluppato sono queste:

1.

Un' ora in settimana entro in classe per fare una parte del giorno in Inglese invece dell'Italiano, affiancato della maestra di ruolo . Potrebbe essere l'apertura della mattina - CALENDAR TIME.

2.

Tramite una certa quantità di laboratori 20 0 25 settimanali , in cui un gruppo dei bambini durante l'orario scolastico studia insieme a me fuori la classe.

Il programma di laboratorio è organizzato per temi scelti per insegnare ai bambini le parole - base inglesi e concetti attraverso il gioco. Ogni tema linguistico sarà insegnato attraverso momenti esplorativi (movimento, creatività e musica) secondo l'età e i loro desideri. 

Set up di un laboratorio
Saying Hello - Com'è il tempo - Chi sei - Come stai
Presentazione del tema con una canzone e rima.
Lavoro attivo sul tema attraverso l'esplorazione col gioco creativo o il movimento e la musica.
Parlare e presentare ciò che i bambini hanno fatto, dando a ciascuno di loro una possibilità, se vogliono, per esibirsi.
Conclusione con una rima, canzone o lettura.
Saying Goodbye

Per I bambini grandi da 6 a 11 anni, scuola elementare, usiamo il COntest and Language Integrated Learning" . Un bellissimo esempio leggete in questo articole " Imparare l'Inglese con la fotografia".

Temi adattati secondo l'età

Io
Il mio corpo
La famiglia
L'abbigliamento
I colori
I numeri
Le emozioni
Le stagioni
Gli oggetti quotidiani
Gli opposti
Gli animali
La mia Casa
Il mio tempo libero

3.

Un laboratorio di qualche ora sviluppato per il personale educativo insegnando a loro i comandi quotidiani in Inglese da usare durante il giorno con la loro classe.
In questa maniera i bambini sentono diverse persone usare la lingua e danno più importanza all'Inglese.

Dott. ssa Angelique Felix
Vivo in Italia da 15 anni, sono nata in Olanda. 
Esperta d'Infanzia , lavoro con bambini e genitori da oltre 10 anni.
Sia io, sia mia figlia (8) siamo entrambe cresciute con lingue diverse: L'inglese, il Tedesco, il Francese.
Questo amore per le lingue mi ha stimolato a sviluppare il mio metodo giocoso per insegnare l'inglese.

 

Numero di telefono: 333-5050996
Email indirizzo : angeliquefelix@me.com
Sito: http://www.AngeliqueFelix.com
Youtube: https://www.youtube.com/angeliquefelix e https://wwww.youtube.com/themammaitalia

Qui si può leggere chi sono e vedere i miei certificati. 

Il mio CV potete richiedere personalmente a me..

Le mie due insegnante ESL sono:

Lien Nollet

Federica Spreafico

Post new comment

Addthis